UDL e STEAM: Proposta di un percorso multidisciplinare per tutti  #12

UDL e STEAM: Proposta di un percorso multidisciplinare per tutti  #12

Data inizio corso  14/12/2022 Data di conclusione  23/01/2023 Relatore: Maria Cristina Bevilacqua  Durata 22 ore (12 sincrone on-line e 10 asincrone) Destinatari  Docenti e personale educativo

Id percorso 100070

Link per l’iscrizione: UDL e STEAM: Proposta di un percorso multidisciplinare per tutti #12 Per iscriversi ai percorsi formativi del Polosteam BustoArsizio è necessario essere docenti, registrarsi al portale Scuolafutura e accedere all’area riservata.

Entro il 12/12/2022 il corsista riceverà nella propria email tutte le informazioni per frequentare il corso: in modo particolare riceverà un utente e una password per entrare in un TEAM (Microsoft Office 365) dove verranno svolte le lezioni on-line, condivisi i materiali didattici e i lavori di tutto il corso.

Il corso è articolato in 4 incontri on-line da 3 ore (vedi programma sotto) per un totale di 22 ore e prevede 10 ore asincrone aggiuntive di attività e project work da consegnare. 

Obiettivi del corso:

Comprendere la differenza tra STEM e STEAM

Progettazione, secondo i principi dell’UDL, di percorsi multidisciplinari STEAM, per favorire l’inclusione e consentire una partecipazione attiva di tutti gli alunni.  Una breve presentazione dell’approccio teorico di riferimento introdurrà le attività che potranno essere subito sperimentate in classe, per un feedback immediato da parte degli alunni. Momenti di lavoro on line e di riflessione in piccoli gruppi si alterneranno a presentazioni di metodologie e strumenti, per un corso interattivo maggiormente efficace.

Area DigCompEdu:   2. Risorse digitali  3. Pratiche di insegnamento e apprendimento  5. Valorizzazione delle potenzialità degli studenti 6. Favorire lo sviluppo delle competenze digitali degli studenti

Livello di ingresso:  A1 – A2

Tag UDL, STEAM, INCLUSIONE, CODING 

Programma
mercoledì
14/12/22
16:30 – 19:30
Modulo 1: STEM/STEAM e UDL: un’integrazione possibile. Stimolare l’impegno, accrescere la motivazione.
mercoledì
21/12/22
16:30 – 19:30
Modulo 2: Progettazione STEAM e inclusione: strumenti per scrivere, leggere, pianificare, creare.
lunedì
16/01/23
16:30 – 19:30
Modulo 3: Coding e inclusione: attività unplugged per tutti. Discipline e Coding: sviluppo del pensiero logico.
lunedì
23/01/23
16:30 – 19:30
Modulo 4: Attività cooperative per superare le barriere: il cloud per favorire la collaborazione; classi virtuali per sviluppare l’educazione sociale ed emotiva.

Dall’immagine al video-Secondaria #10

Dall’immagine al video-Secondaria #10

Data inizio corso  17/11/2022 Data di conclusione  06/12/2022 Relatore: Maria Rita Manzoni  Durata 22 ore (12 sincrone on-line e 10 asincrone) Destinatari  Docenti

Link per l’iscrizione: Dall’immagine al video-Secondaria #10 – Scuola futura Per iscriversi ai percorsi formativi è necessario essere docenti, registrarsi al portale scuolafutura e accedere all’area riservata.

Il 16/11/2022 il corsista riceverà nella propria email tutte le informazioni per frequentare il corso: in modo particolare riceverà un utente e una password per entrare in un TEAM (Microsoft Office 365) dove verranno svolte le lezioni on-line, condivisi i materiali didattici e i lavori di tutto il corso.

Il corso è articolato in 4 incontri on-line da 3 ore (vedi programma sotto) per un totale di 12 ore e prevede 10 ore asincrone aggiuntive di attività e project work da consegnare. 

Nello specifico si forniranno ai corsisti gli strumenti metodologici, didattici e tecnologici per organizzare le proprie attività didattiche a partire da immagini e video interattivi, rovesciando il modello tradizionale di lezione attraverso forme di didattica immersiva che coinvolgano gli studenti in modo attivo, incentivandone la creatività.

In particolare, nel corso si utilizzeranno applicazioni per creare immagini parlanti, cartoons e semplici scenette animate.  In una dimensione laboratoriale i corsisti proveranno a lavorare le immagini con un programma di fotoritocco open source e con applicazioni online gratuite. Utilizzeranno le animazioni e i modelli tridimensionali presenti nei programmi e nelle applicazioni di infografica per creare presentazioni animate e interattive. Si cimenteranno infine nel montaggio video e nella creazione di slideshow, con editor video gratuiti o in versione freemium. 

Area DigCompEdu:   2. Risorse digitali   5. Valorizzazione delle potenzialità degli studenti 6. Favorire lo sviluppo delle competenze digitali degli studenti

Livello di ingresso:  A2

Tag Immagini e video, didattica con i video, didattica multimediale 

Programma
giovedì
17/11/22
16:00 – 19:00
Modulo 1: Introduzione pedagogico didattica 
– Introduzione al corso e alla sua impostazione metodologica: metodologie attive incentrate sulla lezione a partire dai video, con proposta di applicazioni open source o freemium che ne facilitino l’uso e l’interazione con gli studenti 
– Riflessione sui fondamenti pedagogici dell’utilizzo del multimedia (immagine e video) nella didattica 
– Aspetti etici e legali dell’utilizzo delle immagini e dei video e della loro condivisione (rispetto di privacy e copyright sulle piattaforme di condivisione) nell’ottica di creare docenti consapevoli che possano promuovere nei loro studenti comportamenti virtuosi e responsabili  
– Costruzione di una “cassetta degli attrezzi”: applicazioni gratuite o freemium per creare videolezioni 
martedì
22/11/22
16:00 – 19:00
Modulo 2: creiamo un progetto didattico collaborativo 
– Applicazione delle tecniche per creare un progetto disciplinare o interdisciplinare incentrato sull’uso dell’immagine e/o del video (videolezione interattiva, presentazione video, cortometraggio, video immersivo, ecc.) 
– Elaborazione griglie di valutazione di processo e prodotto multimediale 
giovedì
24/11/22
16:00 – 19:00
Modulo 3: Tecniche di fotoritocco e fotomontaggio.  
– Lavorazione e correzione delle immagini 
– Costruzione di gif animate 
– Fotomontaggi e sovrapposizione dell’immagine 
– Immagini parlanti e animazioni 
martedì
06/12/22
16:00 – 19:00
Modulo 4: dalla slideshow al montaggio video 
– “Scrivere” con le immagini 
– Elementi fondamentali di editor video (tagli e inserimenti, sovrapposizione di tracce video e audio, effetti di transizione, titoli e sottotitoli 
– Gli effetti speciali (chromakey, split screen, slow motion, ecc.) 
Condivisione e validazione dei progetti 

A di steAm: come la multicanalità delle arti visuali supporta e arricchisce le materie scientifiche-Primaria #9

A di steAm: come la multicanalità delle arti visuali supporta e arricchisce le materie scientifiche #9

Data inizio corso  31/10/2022 Data di conclusione  21/11/2022 Relatore: Cristina Bralia Durata 22 ore (12 sincrone on-line e 10 asincrone) Destinatari  Docenti

Link per l’iscrizione: A di steAm: come la multicanalità delle arti visuali supporta e arricchisce le materie scientifiche – Primaria #9 – Scuola futura – PNRR (istruzione.it) Per iscriversi ai percorsi formativi è necessario essere docenti, registrarsi al portale scuolafutura e accedere all’area riservata.

Il 30/10/2022 il corsista riceverà nella propria email (quella associata al proprio spid con cui si accede a scuolafutura) tutte le informazioni per frequentare il corso: in modo particolare riceverà un utente e una password per entrare in un TEAM (Microsoft 365) dove verranno svolte le lezioni on-line, condivisi i materiali didattici e i lavori di tutto il corso.

Il corso è articolato in 4 incontri on-line da 3 ore (vedi programma sotto) per un totale di 12 ore e prevede 10 ore asincrone aggiuntive di attività e project work da consegnare. 

La proposta formativa punta a veicolare le scienze attraverso canali che vanno dai modelli 3D interattivi alla realtà virtuale, passando per simulatori, aggregatori di risorse multicanali ed interattivi, realizzazione di edutainment, nonché geolocalizzazione e brillanti soluzioni  prêt à porter.  

I contenuti proposti toccheranno: 

Modelli 3D:  utilizzare, creare e soprattutto piegare ad un uso didattico i modelli 3D; power point e modelli 3d; paint 3d per realizzare modelli e presentazioni 

Narrazione di opere d’arte, mappe concettuali e porzioni delle scienze (corpo umano, geometria, assi cartesiani, geografia … …) attraverso immagini interattive, tour e presentazioni interattivi includenti modelli 3D, immagini 360, tour virtuali, laboratori virtuali. 
Progettazione di lezioni interattive comprensive di momenti di gaming 

Edutainment e interviste impossibili: girare o montare video con la tecnica del Chroma key (Green screen), tra giornalismo e l’intrattenimento educativo di Piero Angela (esplorare la jungla o i fondali marini, parlare con Copernico stando sulla Luna) 

Stop motion – per mostrare tecniche di disegno, per costruire storie, per delineare le tappe di un processo 

– Analisi delle migliori soluzioni prêt à porter per laboratori virtuali e lezioni con modelli interattivi. Come impostare una lezione attiva e interattiva utilizzando tali risorse 

Geolocalizzazione virtuale, con o senza tour, in particolare in una lettura STEM e in ottica di agenda 2030. 

Area DigCompEdu:   2. Risorse digitali   3. Pratiche di insegnamento e apprendimento 5. Valorizzazione delle potenzialità degli studenti 6. Favorire lo sviluppo delle competenze digitali degli studenti X

Livello di ingresso:  A2

Tag STEAM, modelli 3D, geolocalizzazione, edutainmente, chroma key, scienze virtuali, simulatori stem 

Programma
lunedì
31/10/22
15:00 – 18:00
Modelli 3D interattivi:  utilizzare, creare e soprattutto piegare ad un uso didattico i modelli 3D; power point e modelli 3d; paint 3d per realizzare modelli e presentazioni. Prêt à porter.
lunedì
07/11/22
15:00 – 18:00
Immagini interattive, tour e presentazioni interattivi includenti modelli 3D, immagini 360, tour virtuali, laboratori virtuali. Progettazione di lezioni interattive comprensive di momenti di gaming. Prêt à porter. 
lunedì
14/11/22
15:00 – 18:00
Edutainment e interviste impossibili, dal Chroma Key allo stop motion. 
lunedì
21/11/22
15:00 – 18:00
Geolocalizzazione virtuale, con o senza tour, in particolare in una lettura STEM e in ottica di agenda 2030. Prêt à porter.